Bollate: i detenuti scrivono una lettera agli agenti di Polizia Penitenziaria per dissociarsi dal grave atto di violenza di domenica scorsa
Home > NOTIZIE

 

NOTIZIE Bollate: i detenuti scrivono una lettera agli agenti di Polizia Penitenziaria per dissociarsi dal grave atto di violenza di domenica scorsa 06/02/2019 

Alla Direzione della II Casa di Reclusione Milano-Bollate
 All’ufficio comando del Corpo di Polizia Penitenziaria


I detenuti e i volontari della redazione di carteBollate e delle Commissioni riunite si dissociano dal grave episodio accaduto nel reparto isolamento domenica 3 febbraio.
Ritengo che quanto avvenuto sia estremamente contrario all’agire quotidiano nel carcere di Bollate ed esprimono solidarietà alla Direzione dell’Istituto, all’ufficio comando e all’intero Corpo di Polizia Penitenziaria.

Ribadiscono che il buon funzionamento del progetto bollate è strettamente connesso alla collaborazione tra tutti i soggetti che operano e vivono xall’interno del carcere.

 La redazione di CarteBollate e le Commissioni Riunite


Milano, 5 febbraio 2019
 

 

UfficiostampaDap