Evade dal Tribunale di Brescia. Si sottrae al controllo della Penitenziaria, doveva essere estradato in Romania
Home > EVENTI CRITICI

 

EVENTI CRITICI Evade dal Tribunale di Brescia. Si sottrae al controllo della Penitenziaria, doveva essere estradato in Romania 12/02/2019 

Momenti concitati, questa mattina, in Tribunale a Brescia. Un detenuto, portato al Palagiustizia per un'udienza, è riuscito a sottrarsi ai Poliziotti penitenziari ed è fuggito. Secondo la prima ricostruzione, l'uomo sarebbe riuscito a fuggire saltando improvvisameete sul cofano di un'automobile e scavalcando il muro di cinta che separa l'edificio dai binari della stazione dei treni. Poi, si sarebbe allontanto facendo perdere le sue tracce. La fuga è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza ed ora è caccia all'uomo.

Sulla testa del detenuto, classe '88 e di nazionalità rumena, pende una condanna a sette anni per rissa comminatagli da un tribunale rumeno. Era in Tribunale per l'udienza di estradizione. Il 30enne, in Italia da 17 anni, risulta residente a Paderno Dugnano, mentre la famiglia a Corsico. Ha precedenti per reati contro il patrimonio.

Catturato in nottata l'evaso dal tribunale di Brescia: ora è in carcere e risponderà anche dell'evasione

Chi è Marius Marmura, il detenuto fuggito dal Palagiustizia

È stato arrestato lo scorso 23 dicembre dagli agenti della Polstrada di Chiari durante un normale controllo. Si chiama Marius Marmura e ha 30 anni il detenuto che intorno all'ora di pranzo è riuscito a fuggire dal Palazzo di Giustizia, prima dell'udienza di convalida.

L'uomo, sul quale pende un mandato d'arresto europeo per rissa aggravata, lesioni e furto, nel 2012 è stato condannato a sette anni e sei mesi di reclusione da un tribunale rumeno.

Palagiustizia Brescia

Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

I detenuti di solito vongono portati sul retro del Palazzo di Giustizia e custoditi dagli agenti della Polizia Penitenziaria in attesa delle udienze.

Questa mattina, arrivato intorno alle 11, sceso dal cellulare della Polizia Penitenziaria, Marius Marmura ha chiesto di poter fumare una sigaretta in attesa di entrare nei corridoi del tribunale. Così facendo è riuscito a sottrarsi al controllo dei poliziotti salendo sul tetto di un'auto e scavalcando il muro di cinta che separa il Palagiustizia dalla ferrovia.

Da quel momento ha fatto perdere le sue tracce.

giornaledibrescia.it

Catturato in nottata l'evaso dal tribunale di Brescia: ora è in carcere e risponderà anche dell'evasione