Poliziotti penitenziari bloccati nel parcheggio di Poggioreale: decine di familiari dei detenuti lanciavano bottiglie e sassi contro le auto
Home > EVENTI CRITICI

 

EVENTI CRITICI

Poliziotti penitenziari bloccati nel parcheggio di Poggioreale: decine di familiari dei detenuti lanciavano bottiglie e sassi contro le auto

13/02/2019 


Protesta al carcere di Poggioreale di Napoli, sia all’interno con un gruppo di detenuti che all’esterno con un gruppo di una trentina di donne che hanno bloccato alcuni agenti di Polizia Penitenziaria all’interno di un parcheggio lanciano anche alcune bottiglie di vetro.

Secondo quanto anche confermato dalla Polizia di Stato, i detenuti dei reparti ‘Livorno’ e ‘Salerno’ hanno messo in atto una protesta ‘rumorosa’ battendo oggetti contro le sbarre.

All’esterno “un gruppo di circa 30 donne, familiari di detenuti hanno lanciato bottiglie e pietre sia contro il cancello ed anche all’interno del parcheggio per protesta contro il personale di Polizia Penitenziaria sequestrando una decina di colleghi all’interno del parcheggio, la macchina di qualche agente e’ rimasta colpita. Un altro presidio di 8-9 persone erano sedute a terra e una 40 di persone in piedi hanno tentato di bloccare la strada”.

ANSA