Sfollati d'urgenza i detenuti del carcere di Cassino: vigili del fuoco accertano cedimento strutturale di una parte del penitenziario
Home > EDILIZIA

 

EDILIZIA Sfollati d'urgenza i detenuti del carcere di Cassino: vigili del fuoco accertano cedimento strutturale di una parte del penitenziario 12/03/2019 

E’ terminato verso le 7 di questa mattina il trasferimento dei circa 100 detenuti del carcere di Cassino verso i penitenziari di Viterbo e Rieti dopo che i Vigili del fuoco avevano riscontrato un cedimento strutturale di una parte della Casa circondariale cassinate.

Ne da notizia il Sindacato. “E’ successo che domenica sera alcuni detenuti del carcere di Cassino, segnatamente al terzo piano della III Sezione detentiva, hanno sentito dei rumori sospetti nell’intelaiatura della struttura e ciò ha determinato momenti di apprensione e panico”. “Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del fuoco per rilievi ed accertamenti tecnico strutturali, al termine dei quali è stato disposto l’allontanamento dei detenuti dalle celle essendo stato dichiarata inagibile la III Sezione detentiva. Si è dunque disposta, con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, il trasferimento dei detenuti nelle carceri di Viterbo e Rieti. Operazioni che si sono concluse da poco, come detto, e che hanno messo in luce la grande professionalità del personale di Polizia Penitenziaria di Cassino, Viterbo e Rieti che hanno gestito al meglio la grave criticità e che hanno saputo contemperare le esigenze di ordine e di sicurezza con quelle di umanità, rassicurando i detenuti coinvolti. Poliziotti penitenziari che meritano un grande plauso”.

askanews.it