Approfondimenti sul carcere in Italia e all'estero - Penitenziaria.it
Home Page > documenti sul carcere (inverti l'ordine)





Arance imbottite di droga per il marito detenuto: donna arrestata durante colloqui a Poggioreale
Gli agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Poggioreale, questa mattina, hanno bloccato il tentativo di introdurre droga all’interno della casa circondariale napoletana. Durante i controlli di routine ai pacchi destinati ai detenuti, i baschi blu hanno rinvenut...
 

Detenuto non rientra da permesso premio nel carcere di Orvieto: ricercato per evasione
E' ricercato per evasione un detenuto tedesco che non ha fatto rientro dal carcere di Orvieto dove doveva scontare una condanna per truffa fino al 2021. L'uomo, un detenuto modello da quanto trapela, sarebbe dovuto rientrare prima di Pasqua da un permesso ott...
 

Polizia Penitenziaria sequestra due cellulari nel carcere di Avellino
Due telefoni cellulari sono stati scoperti nella casa circondariale di Bellizzi Irpino. Sono stati gli agenti della Polizia Penitenziaria a rinvenire i due dispositivi, introdotti durante i colloqui. Non è la prima volta che si verifica nel carcere di Avellino. ...
 

Ecco quanto guadagnavano i boss casalesi al 41-bis: gli stipendi dai proventi delle macchinette slot
La mente imprenditoriale di Michele Zagaria ha permesso al clan dei Casalesi di riuscire ad avere sempre importanti entrate fisse senza dover per forza ricorrere alle minacce ed alle prove di forza. E’ quanto emerge dalle dichiarazioni di due collaboratori di giustizia, ...
 

Roma: poliziotto penitenziario aggredito da un uomo armato di coltello
Si è avvicinato con un coltello da cucina lungo 20 centimetri e, dopo averlo insultato, ha tentato di ferirlo. Il tutto davanti la figlia minorenne. La vittima, agente di Polizia Penitenziaria assistente capo a Roma, ha così allertato la Polizia di Stato e l&apos...
 

False perizie per far uscire il boss dal carcere: medici e avvocati indagati dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro
Avvocati di grido, medici legali nominati dai giudici e medici di parte incaricati dalla difesa di Andrea Mantella, ex boss del Vibonese da qualche anno collaboratore di giustizia. Tutti sono stati iscritti nel registro degli indagati della Direzione distrettuale antimafia di ...
 

Niente domiciliari per Giovanni Brusca: collaboratore di giustizia importante, ma non basta
Niente arresti domiciliari per Giovanni Brusca. Il mafioso da anni collaboratore di giustizia non ha infatti mai chiesto scusa alle sue vittime e neanche ai parenti delle persone che ha ucciso. Lo scrive il tribunale di sorveglianza di Roma, spiegando perché ha respinto...
 

Arrestato Poliziotto penitenziario a Pescara: fermato con cocaina e hascisc insieme ad albanese con precedenti
A chi era destinata la droga? Che passaggi avrebbe seguito se non fosse arrivata la polizia? E che percorso ha seguito prima di arrivare nella disponibilità dei due? Sono le domande che avvolgono le indagini della polizia dopo il sequestro di cocaina e hascisc, in tutto...
 

Salvatore Rap, Agente di Custodia ucciso durante evasione dal carcere di San Vittore il 21 aprile 1946
Salvatore Rap, Agente del Corpo degli Agenti di Custodia – nato a Sommatino (CL) il 30 settembre 1924, in servizio presso le Carceri Giudiziarie di Milano “San Vittore” ucciso durante evasione del 21 aprile 1946 (giorno di Pasqua).   Il 2...
 

Telefono occultato tra le parti intime: era destinato a detenuto del clan Gionta, denunciata la sorella dalla Polizia Penitenziaria
Era destinato al fratello detenuto lo smartphone occultandolo tra le parti intime e rinvenuto dagli agenti della Polizia Penitenziaria nel carcere di Fuori a Salerno. Si tratta del boss Luigi Albergatore, 30 anni, elemento di spicco del clan Gionta, che negli ultimi mesi si &e...