Genny 'a carogna diventa collaboratore di giustizia: sta raccontando le dinamiche dei clan camorristici della zona di piazza Bellini
Home > NOTIZIE

 

NOTIZIE Genny 'a carogna diventa collaboratore di giustizia: sta raccontando le dinamiche dei clan camorristici della zona di piazza Bellini 06/03/2019 

Genny 'a carogna, al secolo Gennaro De Tommaso, sta collaborando con la giustizia. L'ex capo ultras del Napoli, agli onori della cronaca soprattutto il 3 maggio del 2014 nella tragica serata della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina a Roma, sta raccontando alla Dda di Napoli le dinamiche dei clan camorristici della zona di piazza Bellini.

De Tommaso sta scontando una condanna a 18 anni di carcere (in primo grado) per traffico internazionale di droga, ed è in galera da tre. La famiglia ha rifiutato di entrare nel programma di protezione.

Il leader dei Mastiffs dopo gli episodi del prepartita tra Napoli e Fiorentina, e la "trattativa" dagli spalti dell'Olimpico, fu destinatario di un Daspo di 8 anni. Sarebbe poi stato arrestato prima per associazione a delinquere e resistenza a pubblico ufficiale, poi per la detenzione di un telefono cellulare in carcere, nel padiglione Avellino del reparto di "alta sorveglianza" nel penitenziario di Poggioreale.

napolitoday.it


Google News Penitenziaria.it SEGUICI ANCHE SU GOOGLE NEWS