Insolita parentesi romantica durante il giuramento degli allievi agenti di Polizia Penitenziaria del 173 corso di Cairo Montenotte
Home > NOTIZIE

 

NOTIZIE Insolita parentesi romantica durante il giuramento degli allievi agenti di Polizia Penitenziaria del 173 corso di Cairo Montenotte 22/07/2018 

Parentesi romantica che ha suscitato molta emozione, venerdì, a margine della cerimonia di giuramento dei 270 allievi del 173° corso di Polizia Penitenziaria appena diplomati alla scuola cairese.
Tra di loro, il ventottenne Ciro Onesto che, con la complicità del sostituto commissario Francesco Tarallo, e il beneplacito dei vertici della Scuola, ha davvero fatto una bella sorpresa alla fidanzata Simona. La donna, già agente del corpo da circa 7 mesi, è stata accompagnata, con una scusa, dal sostituto commissario a margine dello schieramento dove al suo arrivo un piccolo picchetto d’onore si è messo sull’attenti. In mezzo a loro, il neo diplomato Ciro che, come vuole la più classica delle tradizioni, si è inginocchiato chiedendole la mano per poi metterle l’anello di fidanzamento al dito. Lungo l’abbraccio tra i due fidanzati, con lei davvero emozionata e sorpresa.
Ciro (28 anni, originario della provincia di Napoli) e Simona (26, originaria della provincia di Benevento), si sono conosciuti circa due anni fa nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere. Entrambi prevedevano una carriera nella Polizia Penitenziaria, lei già da alcuni mesi lavora nel carcere di Milano, lui, appena superato il corso, è stato destinato al carcere di Cuneo. Le nozze sono previste nel 2020.

La stampa
 


Google News Penitenziaria.it SEGUICI ANCHE SU GOOGLE NEWS