Luigi Vitali: dopo audizione di Basentini emerge che a dimettersi doveva essere Bonafede, questione non č chiusa
Home > NOTIZIE

 

NOTIZIE Luigi Vitali: dopo audizione di Basentini emerge che a dimettersi doveva essere Bonafede, questione non č chiusa 06/08/2020 

"Dopo l'audizione in Antimafia del dottor Basentini, già capo del Dap, emerge in maniera inequivocabile che a dimettersi avrebbe dovuto essere il ministro Bonafede". E' quanto affermato in una nota dal senatore Luigi Vitali componente della Commissione Antimafia.

"Premesso che le dichiarazioni del dottor Basentini saranno incrociate con tutta la documentazione fornita alla Commissione ed alle risultanze delle altre audizioni" ha continuato il parlamentare "una cosa sembra certa; e cioè che l'ex capo del Dap ha agito in costante contatto col Ministro e con la condivisione e ratifica di ogni sua iniziativa.Allora una domanda sorge spintane" ha continuato l'esponente della opposizione parlamentare ,"perché non si è dimesso Bonafede? La questione non è chiusa".

it.notizie.yahoo.com

Francesco Basentini in commissione antimafia lancia ancora dubbi sulla gestione detenuti alta sicurezza e 41-bis


Google News Penitenziaria.it SEGUICI ANCHE SU GOOGLE NEWS