Roma, detenuto evade durante il trasferimento in ospedale: Ŕ caccia all'uomo
Home > EVENTI CRITICI

 

EVENTI CRITICI Roma, detenuto evade durante il trasferimento in ospedale: Ŕ caccia all'uomo 16/08/2019 

Caccia all'uomo, a Roma, dopo l'evasione di un detenuto. A dare l'allarme gli agenti della Polizia Penitenziaria che lo tenevano in custodia durante un trasferimento all'ospedale Pertini per una visita medica. Qui il malvivente è riuscito ad eludere i controlli e fuggire. Il tutto è successo intorno alle 11 di venerdì 16 agosto.
Dopo l'allarme sono partite le ricerche delle forze dell'ordine anche con il supporto aereo di un elicottero in volo tra i palazzi della zona del Tiburtino. Si stanno battendo palmo a palmo anche le aree verdi dei Monti Tiburtini, Pietralata e Casal Bruciato.
Detenuto evaso a Roma: chi è
Secondo quanto appreso il fuggitivo è Vincenzo Sigigliano, 47enne napoletano ma da anni residente a Roma. Calvo, alto un metro e 75 centimetri, indossava una maglietta bianca, dei pantaloncini marroni e dei spantaloncini rossi.

Chi è Vincenzo Sigigliano
Sigigliano era stato arrestato il 13 luglio scorso in Messico e detenuto - dopo l'estradizione - a Rebibbia con l'accusa di falso ideologico, truffa e falsificazioni di carte di credito e documenti di identità. Era componente di una banda che acquistava trivelle, trapani e saldatrici di provenienza cinese, rivendendole a 10 volte il loro valore cambiandone il marchio.
today
 


Google News Penitenziaria.it SEGUICI ANCHE SU GOOGLE NEWS