Sulmona: giurano i 161 allievi agenti di Polizia Penitenziaria del 173 corso
Home > NOTIZIE

 

NOTIZIE Sulmona: giurano i 161 allievi agenti di Polizia Penitenziaria del 173 corso 20/07/2018 

Sulmona,20 luglio– Cerimonia emozionante e ricca di significato quella che si è vissuta questo pomeriggio nella città di Sulmona, dinnanzi il Palazzo della Santissima Annunziata lungo Corso Ovidio, con il Giuramento solenne dei 161 Allievi Agenti del 173° corso di Polizia Penitenziaria, i quali da lunedì prossimo saranno in servizio nei 190 istituti di pena italiani. Ragazzi e ragazze motivatissimi, preparati, pronti a svolgere il loro dovere, la loro preziosa missione con responsabilità, professionalità, senso del dovere, dello Stato, delle Istituzioni. Presenti Autorità Civili, Militari, Associazioni Combattentistiche e d’Arma, fra le quali la Gloriosa Brigata Maiella storica formazione partigiana la quale combatterà oltre i confini della Regione Abruzzo, sino ad Asiago, sciogliendosi a Brisighella nel 1945 con gli onori militari.

Presenti genitori, parenti, amici, fidanzate, fidanzati, in un’atmosfera di emozione e commozione particolari. Alcuno occhi erano velati dalle lacrime per una cerimonia che è foriera della fondamentale fedeltà allo Stato, alle Istituzioni, in aiuto e vigilanza degli istituti di pena, e nei confronti dei detenuti. Sono stati conferiti encomi agli allievi giunti nei primi posti in graduatoria del corso. La cerimonia ha avuto inizio alle ore 18:00 circa con la parata militare preceduta dalla banda del Corpo dei Vigili del Fuoco la quale ha eseguito la marcia della Parata d’Eroi; è stato eseguito l’inno nazionale per un momento di raccoglimento, Unità Nazionale, anche in ricordo dell’intramontabile Risorgimento Italiano con le Sue 101 battaglie combattute al fine di unire il suolo Italiano in un’unica Nazione, con un’unica bandiera del nostro Tricolore. Soffermandoci sulla storia del glorioso Corpo di Polizia Penitenziaria va precisato che esso si fonda nel 1817 a seguito delle Regie Patenti, emanate il 17 marzo 1817 iniziando lo storico percorso istituzionale sino ai nostri giorni, costituto da momenti gloriosi consegnati alla storia d’Italia.

A seguito del Decreto Luogotenenziale del 21agosto 1945 numero 508 sarà trasformato nel Corpo degli Agenti di Custodia delle carceri. Mediante la Legge 15 dicembre 1990 n 395 il corpo sarà trasformato da Agenti di Custodia in Corpo di Polizia Penitenziaria. La Polizia Penitenziaria è una delle quattro forze di Polizia italiane e dipende dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria del Ministero della Giustizia.
La Polizia Penitenziaria svolge una fondamentale funzione e missione istituzionale di sorveglianza dei detenuti, alla quale competono tutte le attività ad essa destinate, compresa la traduzione ed il piantonamento dei detenuti in tutta Italia e nelle sedi giudiziarie. Svolge anche la tutela dell’ordine pubblico e di pubblico soccorso. Gli allievi erano particolarmente emozionati per il giuramento dinnanzi ai familiari, parenti ed amici, consapevoli della loro funzione e missione istituzionale. Essi ameranno sempre l’Italia, il Tricolore, il Corpo di Polizia Penitenziaria; auguriamo loro ogni fortuna, ogni bene, di conseguire traguardi prestigiosi, encomi solenni, soddisfazioni professionali. Auguri, Buon Lavoro, Buona Fortuna.

corrierepeligno
 


Google News Penitenziaria.it SEGUICI ANCHE SU GOOGLE NEWS