Home Page > notizie e informazioni su CC PISA


CC PISA 

Anno di progettazione: 1928
Anno di inaugurazione: 1944

Via Don Bosco, 43 - 56100 PISA

Tel. 050 574102
cc.pisa@giustizia.it

LIstituto, progettato tra il 1928 ed il 1933 e costruito tra il 1934 ed il 1935, fu preso in consegna nel 1941 ed inizi la sua attivit nel 1944. La struttura era inizialmente composta da 8 palazzine collegate da corridoi, nel 1955 ne venne aggiunta unaltra per officina e lavanderia. Le sezioni detentive si trovano prevalentemente nei tre piani del blocco centrale, mentre gli spazi per le attivit e i principali spazi comuni sono collocati a piano terreno. Gran parte delle celle misura dai 6 agli 8 mq. Presso il reparto di reclusione vi sono collocati generalmente 2 detenuti per cella e 3 presso il reparto giudiziario. LIstituto dotato di una cucina centrale, una per il Centro clinico, una per la sezione Prometeo ed una per il polo universitario. Queste ultime due sezioni, si caratterizzano per unorganizzazione interna differenziata e finalizzata. La sezione Prometeo accoglie detenuti sieropositivi e detenuti sani che si rendono disponibili sia a condividere quella sezione sia ad assistere i compagni ammalati. Il polo universitario situato presso una sezione opportunamente ristrutturata ricavata presso il reparto penale; ospita contemporaneamente detenuti studenti universitari e studenti della scuola media superiore. Presso lIstituto presente, inoltre, il Centro Diagnostico Terapeutico (o Centro clinico) in grado di accogliere detenuti di media e di alta sicurezza per un totale di circa 65 persone. LIstituto si articola come segue:-Palazzina della direzione e degli uffici amministrativi - Piano terra e primo piano (rilascio colloqui, spazio depositi, alloggi);-Palazzina della Caserma - Piano terra e primo piano (spazi colloqui con familiari, con avvocati e magistrati, magazzino Impresa, Nucleo Traduzioni, caserma agenti, mensa del personale);-Palazzina sezione femminile (2 piani, struttura a ballatoio). Le celle misurano ca. 12 mq, compreso il bagno. La sezione stata riaperta agli inizi del 2003, dopo la ristrutturazione. Qui presente anche il Centro Diagnostico Terapeutico femminile, che oltre ad accogliere detenute con problemi di salute assicura laccettazione anche delle imputate; -Palazzina del Centro Clinico maschile: capienza 65 unit. Il reparto degenza si distribuisce su 2 piani; -Palazzina Reparto Giudiziario: Il reparto si articola come segue: Piano Terra (due sezioni separate lato A e B). Il lato B ospita detenuti in isolamento giudiziario, per motivi disciplinari e qualche caso particolare. I piano: detenuti prevalentemente di origine straniera (che, comunque, si trovano anche altrove); II piano: prevalentemente detenuti italiani; III piano: sezione Prometeo che accoglie detenuti sieropositivi e detenuti sani; -Palazzina ex isolamento; -Palazzina ex transito: dove sorgono le infermerie, la biblioteca e le scuole (elementare, medie inferiori, medie superiori); -Palazzina Reparto Penale, con capienza di circa 41 unit. Al I piano (POLO UNIVERSITARIO), composto da una zona per le attivit di studio e dalle celle di pernottamento. Al II piano vengono collocati i detenuti che vanno in permesso. Al III piano sono collocati i detenuti che svolgono attivit lavorativa interna allistituto. Sezione per semiliberi.



 indietro      Pagine:  1   avanti  



Droga nel carcere di Pisa: bloccata da Polizia Penitenziaria e cinofili della Guardia di finanza
 

Saliti a 4 gli agenti penitenziari positivi al virus nel carcere di Pisa: eseguiti 20 tamponi a detenuti
 

Due Poliziotti e un medico positivi al covid-19 nel carcere di Pisa: ma sarebbero 40 gli agenti con la febbre
 

Matteo Salvini visita il carcere di Pisa: reato di tortura  cappio al collo della Polizia Penitenziaria
 

Molestie sessuali a Poliziotta penitenziaria: detenuto del carcere di Pisa condannato ad un anno e nove mesi in pi di carcere
 

Pisa: una settimana di prognosi per il poliziotto penitenziario aggredito da un detenuto tunisino
 

Detenuto colpisce con un calcio in testa Poliziotto penitenziario: non voleva essere trasferito
 

Pisa, celebrazione del 2 giugno, delusi i poliziotti penitenziari: neanche un grazie dal Prefetto
 


 indietro      Pagine:  1   avanti